Anche Le guardie Inglesi hanno le loro Crisi Isteriche

Il video proposto sfata uno dei miti che vedono le Guardie Inglesi della Regina come impassibili guardiani che riescono a lasciarsi scivolare addosso anche lo scherno dei turisti. Ma siamo sicuri sia sempre vero?
Questo luogo comune con l'avvento di internet è stato ampiamente sfatato.
Questo video è una compilation dei migliori video a tema che ritraggono le Guardie inglesi in atteggiamenti isterici e molto divertenti.
Il Reggimento di Guardie a Piedi, questo è il suo nome tecnico, appartiene a Sua Maestà, ed è un reggimento dell'esercito britannico che protegge le mura della Regina.
È anche il più antico reggimento dell'esercito regolare britannico in servizio e si può comprendere come i militari siano ormai frustrati e stanchi dell'atteggiamento provocatorio dei turisti che sembrano arrivare in Inghilterra solo per giocarsi di loro.
Tra le scene più belle c'è chi urla, chi scalpita e chi addirittura minaccia l'uso delle armi.
Crisi isteriche di alto livello, sicuramente da non perdere.
Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

cose che fai solamente quando sei pigro!

cose che fai solamente quando sei pigro!

Un video divertente che riassume le azioni della persona pigra cioè f...
ficarra e picone - la sorella (clip 2)

ficarra e picone - la sorella (clip 2)

Seconda parte dell'esilarante sketch di Ficarra e Picone riguardan...
chiede di sposarla durante una partita di nba e lei reagisce cosi!

chiede di sposarla durante una partita di nba e lei reagisce cosi!

Di sicuro uno degli sport maggiormente seguiti negli Stati Uniti è s...
animali che assomigliano a personaggi famosi!

animali che assomigliano a personaggi famosi!

Ecco un video davvero buffissimo utile solo e soltanto per passare un ...
mi dai 100 euro? - barzelletta dei mudù!

mi dai 100 euro? - barzelletta dei mudù!

In questo video divertentissimo del famoso gruppo comico i Mudù, lo s...
il nuovo nome del merlo

il nuovo nome del merlo

Imparare a parlare è una cosa che abbiamo fatto tutti. Ma non è semp...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!