Barzelletta Carabinieri - Bebé

Ed ecco un altro video clip simpaticissimo riguardante gli appartenenti alle forze dell'ordine dell'Arma dei Carabinieri. Avete presente la moda che vi è nel nostro Paese, che prevede di mettere l'adesivo sul vetro posteriore dove c'è scritto "Bebè a bordo" su tutte le automobili in circolazione in cui salgono dei bambini piccoli o neonati?

Questa barzelletta molto divertente è la vera e propria parodia di questa moda e nel video clip che vedrete, naturalmente, i nostri due rappresentanti dell'Arma dei carabinieri, cadono dritti dritti nell'equivoco. Il solito posto di blocco su una strada qualsiasi del nostro paese, la macchina viene fermata dal carabinieri con la classica alzata della paletta di ordinanza e quando il conducente tira giù il vetro laterale dell'automobile che stava guidando, l'appuntato dei carabinieri, sempre gentilissimo e cortese, chiede: "Buongiorno Signor Bebè, favorisca la patente di guida e il libretto di circolazione dell'auto." Il signore, stupito e meravigliato con molta calma e serenità, risponde al carabiniere che lui non si chiama di nome "Bebè" ma che il suo nome vero è Luca.

A questo punto non vi anticipiamo il finale del video clip che sarà molto divertente e vi farà ridere molto, ma vi possiamo dire che i due carabinieri non si sentiranno molto soddisfatti della risposta data dall'automobilista.

Autore caosAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!