Carlo Verdone - Sketch La Farmacia Notturna

Uno degli sketch del 1982 tra i più famosi e meglio riusciti del grande Carlo Verdone; in cui di volta in volta interpreta diversissimi personaggi comici che necessitano di farmaci in ora tarda. All'inizio sembra una notte come le altre che pare non passare mai per il farmacista di turno ma fa appena in tempo a trattenere uno sbadiglio che arriva il primo improbabile personaggio che è ricalcato pari pari sul personaggio di Mimmo in Bianco, Rosso e Verdone del 1981 oppure Leo di Un Sacco Bello (1980), un personaggio che tornerà in farmacia avendo combinato grossi guai.

Il successivo è un esilarante sbandato e tamarro evidentemente sotto effetto di qualche droga in cerca di insulina; personaggio questo che ricorda vagamente Ruggero uno pseudo figlio dei fiori con la medesima parlata del film Un Sacco Bello del 1980. Un altro tamarro playboy è il cliente dopo in cerca ti profilattici per consumare l'amore mercenario, character simile a Enzo in Un Sacco Bello; buffissimo anche il personaggio dell'anziano in cerca di un rivitalizzante sessuale per "sparare l'ultima cartuccia".

Si tratta insomma di una carrellata di individui che seppur sembrano strambi e pittoreschi risultano anche credibili in quanto assolutamente ben caratterizzati e decisamente divertenti, questo a testimonianza della grande capacità interpretativa di Carlo Verdone in grado di cambiare personalità per ogni characters.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!