Cassa Da Morto In Ascensore crea Il Panico nella Gente!

Gli ambienti al chiuso, così come gli spazi aperti, possono essere delle medaglie a doppia faccia. C'è chi ama stare sempre all'aria aperta o chi troppo tra le quattro mura di una casa e c'è anche chi nei confronti degli spazi aperti e delle "trappole" al chiuso vivono delle vere e proprie fobie. Ma nessuno può sapere chi ne soffre, ed è per questo che a volte dei piccoli dispettucci ai danni di uno sconosciuto possono sfociare involontariamente in veri e propri atti di cattiveria.

Quello che è successo qualche annetto fa in un ascensore però è soltanto uno scherzo da candi-camera realizzato in buona fede. L'ideatrice ride nascosta dietro le quinte. I due esecutori del progetto sono nei panni di due becchini "a lavoro" con una bara tra le mani, in agguato a qualche passo di distanza dall'ascensore centrale del salone. Ogni qualvolta un passeggero entra in ascensore, i due trasportatori corrono velocemente verso l'ascensore, prima che questo chiuda, per portarvi dentro la bara. Il prosieguo è triste. Qualcuno immagina cosa possa significare trascorrere due minuti del proprio tempo dentro un ascensore, anche abbastanza ristretto, con una bara a pochi centimetri dal proprio corpo?

In realtà, per quel poco che riesca ad immaginare, la faccenda lì dentro è ancora più articolata e complicata del previsto e la reazione (assolutamente prevedibile) della gente, è anche fin troppo ben contenuta.

Autore Lemuel93
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!