Chris Brown, la denuncia divertente da parte di un'anziana signora

Chris Brown si è trovato in mezzo ad un fatto davvero divertente durante il suo soggiorno ad Amsterdam, avvenuto qualche giorno fa. La stella dell' R&B, impegnatissimo con i suoi spettacoli dal vivo e tour, ha pensato bene di svagarsi un po' girando per le vie della città assieme ai suoi amici a cavallo di motorcycles.

Il cantante è rapper è stato fermato dagli agenti di polizia locale per normali controlli sui suoi documenti e permesso di soggiorno, ed allora un'anziana passante ha approfittato della situazione per denunciare il cantante alle autorità, accusandolo di un presunto crimine che avrebbe commesso. La signora, ovviamente parlando in olandese, dà la colpa a Chris per dei rumori molesti sentiti nelle notti precedenti a causa di corse clandestine, con quello stesso tipo di veicoli. L'agente le chiarisce che essendo Chris americano non era certamente lui il colpevole,  poichè nemmeno si trovava ad Amsterdam nei giorni precedenti, ma la donna proprio non voleva sentire ragioni.

Mentre avveniva tutto ciò Chris, che non riusciva a comprendere nulla, fingeva di capire e prendeva un po' in giro la donna, sorridendole e cercando di attirare la sua attenzione, ma venendo del tutto ignorato. Alla fine Chris disperato chiede ad un membro del suo staff "What the hell is she sayin?".

Autore cb4ever
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!