"L'ultima cena" ai giorni nostri (con Facebook, Whatsapp e Twitter)

Video molto divertente e speciale di una rappresentazione dell'ultima cena di Gesù Cristo e i suoi apostoli, ai giorni nostri.
Avete mai pensato a come sarebbe stato un famoso evento storico se si fosse presentato nei tempi della nostra generazione così tecnologica e avanzata?
Questa clip è la risposta a questa domanda. Gesù Cristo, come ben sappiamo, si ritrova seduto a tavola con 11 dei suoi 12 apostoli quando ad un certo punto inizia la sua predica con lo sguardo al cielo. "Io ho desiderato con tutto il mio cuore di dividere la Pasqua con voi. E' per questa Pasqua che io sono venuto al mondo. In verità vi dico...." il suo discorso si blocca all'udir i suoni delle notifiche e messaggi di tutti i presenti che, invece di essere li vicino a Gesù ad ascoltarlo, sono presi dai loro dispositivi tecnologici.
Immaginate se fosse successo allora, sarebbe stata una rovina!
Questo video oltre ad essere molto divertente è allo stesso tempo significativo e ci lascia pensare al danno che ci sta provocando l'attuale tecnologica avanzata.
Autore Licetto91
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

sono pazzi questi russi (s.p.q.r.) - ep. 2

sono pazzi questi russi (s.p.q.r.) - ep. 2

Abbiamo già incontrato i funamboli russi, ma se pensate di aver già ...
favij - il gioco più difficile al mondo

favij - il gioco più difficile al mondo

Siete amanti dei giochi rompicapo? Vi piace cimentarvi in un'ardua...
testa del manichino prende vita! divertentissimo!

testa del manichino prende vita! divertentissimo!

Impossibile, da perdere la testa! Questo scherzo, molto originale, si ...
il gelataio più pazzo del mondo

il gelataio più pazzo del mondo

Di solito, siamo abituati a vedere spettacoli di magia ed illusionismo...
bambino assatanato

bambino assatanato

Non sappiamo di preciso cosa possa aver assunto il bambino del video, ...
una ragazza tenta di baciare un lama

una ragazza tenta di baciare un lama

Quando si dice che la bellezza non è tutto è davvero la verità: l'...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!