L'uomo tagliato a metà, che paura per i passanti!

Ecco a voi un video particolarmente divertente e anche un po' pauroso. Un uomo tagliato a metà, con le gambe separate dal busto, si aggira per la città terrorizzando i passanti. Vi potete immaginare se in questo momento, mentre siete a fare una passeggiata nel parco con la vostra ragazza o i con i vostri amici, da dietro un albero sbucasse fuori un uomo così ridotto? Come sarebbe la vostra reazione? Sicuramente, in primis, terrore e sconcerto, come è accaduto alla maggior parte dei nostri protagonisti (addirittura un povero ragazzo è anche caduto malamente cercando di sfuggire all'uomo segato a metà) poi, forse, facendo mente locale, vi accorgerete che è tutto uno scherzo e ci farete una sonora risata. Io, poi, avrei anche un piccolo suggerimento da dare allo sfortunato uomo segato. Perché non ti rechi al primo sportello dell'INPS così di danno una bella pensione d'invalidità al 100%. Se raccogli l'idea, magari ricordati di me.
Autore Floryblackcat
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

giuseppe giacobazzi - l'uomo e la donna

giuseppe giacobazzi - l'uomo e la donna

Un grandioso sketch di Giuseppe Giacobazzi estratto dal programma Zeli...
lo scherzo del passeggino!

lo scherzo del passeggino!

Il video rappresenta lo scherzo di un bambino "diabolico" che spaventa...
parodia scambio vucinic-guarin - gli autogol

parodia scambio vucinic-guarin - gli autogol

Se amate il calcio e non vi perdete nessuna trattativa di calciomercat...
parodia esilarante della youtuber carlita dolce

parodia esilarante della youtuber carlita dolce

Da qualche anno molti youtuber (utenti di youtube), hanno fatto veri e...
crozza - chef vegano, crudista!

crozza - chef vegano, crudista!

Il comico Maurizio Crozza porta un nuovo esilarante personaggio all'in...
ragazza impazzisce in metro dopo aver finito la batteria del telefono!

ragazza impazzisce in metro dopo aver finito la batteria del telefono!

Ormai si sa, gli smartphone ci tengono in pugno. Basta anche solo lasc...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!