La bionda e le scale mobili: succede anche questo !!

Il filmato in oggetto, molto probabilmente, è stato ripreso da una telecamera di un centro commerciale e, non appena lo visionerete, vi lascerà senza parole, strappandovi persino un sorriso. La scala mobile oramai, è entrata di diritto tra i "mezzi di trasporto" quotidiani: essa infatti, la troviamo in centri commerciali, stazioni dei treni, metropolitane e nelle grandi città, persino nei sottopassi pedonali, proprio per cercare di rendere meno difficoltoso il movimento di chi, per svariati motivi, si trova impossibilitato nel farlo.

Le sue origini, risalgono addirittura verso la fine dell'ottocento e l'idea, arriva direttamente dall'inventore americano Jesse W.Reno attraverso la quale, mediante un nastro trasportatore in continuo movimento, i gradini, possono essere trascinati verso l'alto o il basso, a seconda del verso di direzione, mantenendoli sempre in piano con il terreno.

La protagonista della clip, ha deciso di sfidare la forza di gravità di questo meccanismo, cercando di raggiungere il piano superiore, in direzione contraria rispetto al nastro trasportatore tra lo stupore generale di coloro che in quel momento, erano presenti nel super-store.

L'unica giustificazione che le possiamo dare, dopo questo gesto, è che nelle vicinanze, la salita al contrario, era l'unico modo per raggiungere la vetta immaginandoo per un attimo che la struttura, fosse sprovvista di regolari scale.

Autore willo81
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!