La risposta dei pigri a Pokemon Go

Ormai il gioco Pokemon Go è una di quelle cose che non si può non sapere, tutti lo conoscono, dal fruttivendolo al signore anziano senza cellulare. Sono settimane che non sentiamo altro che parlare di Pokemon, stuoli di ragazzini, ma anche di arzille e insospettabili signore di mezza età che vagano per la città a cercare dei cartoni animati. Li catturano e li fanno lottare insomma i Pokemon hanno invaso il mondo reale!

Certo, non è un gioco per tutti; per poter usufruire di questo gioco è necessario avere uno Smartphone funzionante, su cui caricare la App, avere tempo e voglia di andare da un capo all'altro della città con una certa rapidità e dedicarci molte energie. L'altro giorno alla fermata dell'autobus un ragazzetto discuteva con la fidanzata per spiegargli che non doveva lasciarlo, era solo un gioco, una sfida con gli amici.

In questo video invece vediamo la risposta olandese per i pigri, i meno tecnologici, per coloro che passano molto tempo sui mezzi pubblici. Ecco le regole: un piccolo coccodrillo sul vetro, il movimento verso l'alto e il basso della testa e via ad acchiappare tutti i passanti che si vedono dal vetro, una partita dura il tempo tra le due fermate. Più pedoni si riescono a prendere e più rapidamente passeremo da un livello all'altro.

Semplice, divertente e decisamente meno stancante! E chi vorrà più giocare a Pokemon Go quando ci si può divertire con un coccodrillino sul vetro?

Autore lumezz
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!