La telefonata che sta facendo impazzire il web

Centralini, call center, interviste, promozioni... Ormai i nostri numeri di telefono sono in balia di società che usano i nostri dati impropriamente per pubblicizzare servizi e prodotti, ed a volte capita di essere contattati anche due o tre volte a giorno dalla stessa società che propone i stessi servizi.

Questo accade perchè, nella stipula di contratti di ogni tipo, o nell'adesione di portali web, spesso inseriamo i nostri dati personali (email, telefono, indirizzo) e questi, tramite l'accettazione delle condizioni imposte, vengono usati per scopi pubblicitari ed ormai è quasi impossibile "pulire" il nostro numero da questi archivi. L'unica soluzione sembrerebbe quella di cambiare numero di telefono e ricominciare da capo.

Nella telefonata riportata, un ragazzo, stanco ed esasperato dalle ormai decine di telefonate che gli arrivano, decide di vendicarsi facendo uno scherzo alla centralinista del call center.

La chiamata inizia con una risposta seria e decisa, quando la signorina si presenta e quindi capisce che è l'ennesima vendita di servizio o prodotto, il ragazzo inventa su due piedi una storia.

Si finge di essere un avvocato che sta seguendo la pratica del possessore del telefono, spiegando all'operatrice che il proprietario è stato arrestato perchè.... ha "strozzato" con la cornetta del telefono la moglie. L'operatrice rimane basita e cala un silenzio inaspettato. Sentite come continua la chiamata... sicuramente il suo numero di cellulare questa volta è stato cancellato dai loro archivi.

Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!