Renzi, Berlusconi & co. Esilarante copertina di Maurizio Crozza

Apprezzata dal pubblico tv fin dai tempi di "Ballarò", la copertina satirica di Maurizio Crozza, contraltare sarcastico all'informazione seria dei programmi condotti da Giovanni Floris, da un paio d'anni è "traslocata" insieme al giornalista romano su La7.
Nonostante duri una manciata di minuti, la nota satirica del comico genovese è sempre uno dei momenti più amati del programma, per la sua innata capacità di raccontare con un sorriso o uno sberleffo i (pochi) pregi e i tanti difetti-casini di questo Paese.

Nella puntata di martedì 23 febbraio 2016, il Maurizio nazionale si è presentato con la parrucca e i dentoni che usa quando imita il premier Matto Renzi, felice di aver compiuto due anni di governo nonostante, come gli ha fatto dire Crozza, non lo abbia di fatto eletto nessuno. Naturalmente non poteva non citare la legge sulle Unioni Civili, sulla quale il PD sta cedendo alle pressioni del leader NCD Alfano, e sull'idea di inaugurare la Salerno-Reggio Calabria entro fine dicembre. Poi, toltosi la parrucca, ha continuato a satireggiare sui principali fatti della settimana sottolineando che il governo si sta appiattendo sempre più sulle posizioni della Chiesa.

E’ quindi tornato a parlare di un suo vecchio cavallo di battaglia, ovvero l'ex premier Berlusconi, tornato d'attualità perché pare che la NSA (agenzia statunitense di sicurezza) lo abbia spiato quando era al governo. Sul finale del suo divertentissimo ed applauditissimo intervento, ha quindi parlato di Guido Bertolaso, candidato del centrodestra a sindaco di Roma, e di Francesco Totti, protagonista del "caso" della settimana per quanto concerne lo sport dopo la sua mancata convocazione conseguente una clamorosa intervista rilasciata alla RAI in cui criticava l'allenatore Spalletti. Prima di lasciarvi al video, è doveroso aggiungere che venerdì Crozza tornerà in onda, sempre su La7, anche con il suo "Crozza nel Paese delle Meraviglie".

Nel quale, c'è da giurarci, proporrà sicuramente molte nuove imitazioni come quella, vista negli spot del programma, dell'allenatore dell'Inter Roberto Mancini.
Autore Hamlin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!